La Laurea: guida pratica alla penna perfetta!

La penna è un classico intramontabile, è il regalo dei regali per un neolaureato. Ma che caratteristiche deve avere la penna perfetta per il nuovo/a dottore/dottoressa?

Che sia sferaroller o stilografica, regalare una penna è regalare l'augurio di firmare il primo contratto di lavoro! Ma come si sceglie la penna ideale? Ciò che salta subito all'occhio è sicuramente il suo aspetto generale, dovuto dall'armonia della dimensioni del fusto e dal suo design, dal ponte della clip e dai materiali di cui è composta. Una penna più sottile, ad esempio, è ideale per una donna, una dal fusto più spesso per un uomo, ma ciò non toglie che le penne, sono assolutamente NO GENDER! Quindi, a ognuno la sua!

Dettaglio Roller Waterman

Meglio roller o sfera? o magari stilografica? Dipende dalle abitudini di scrittura! Una penna roller, ad esempio, ha una scrittura molto più fluida rispetto ad una classica sfera che però resta indiscutibilmente la più pratica perchè non macchia e la sua carica non solo dura di più ma è disponibile in tanti colori oltre al nero e al blu ed è possibile scegliere lo spessore della punta, dall'extrafine al bold! E la stilografica? ha una scrittura scorrevole, permette di scegliere lo spessore dei pennini che, sovente sono dei veri capolavori di incisione, come i pennini di Faber Castell o Delta, e poi, diciamocelo, quanto è chic scrivere con la stilografica!! Ricordiamo, poi, che le penne sono veri e propri oggetti da collezione. Esistono penne ad edizione limitata, numerate, dedicate ai temi più disparati, come, ad esempio, le Delta dedicate ai popoli in via d’estinzione.

E ora, non resta che scegliere! Clicca qui per vederle tutte!

Lascia un commento