Per avere maggiore sicurezza della disponiblità dei prodotti contattaci al 320 8233630! Ti risponderemo rapidissimamente!

Per prenotazioni, richieste su articoli esauriti. varianti di dimensione e/o quantità e personalizzazioni whatasappaci allo 320 8233630 SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI A PARTIRE DA €75

Collezione: Gouache

La Gouaches è un quadro su un foglio di carta ed ha preso il nome dalla tecnica pittorica, cioè è un quadro dipinto con la pittura alla gouache, una parola francese derivata dall’italiano guazzo, un piccolo stagno d’acqua torbida, addensata con colori stemperati, collanti vegetali, pigmenti; un intruglio misterioso in un certo senso perché fatto con elementi e proporzioni diverse da ogni pittore, segreti della sua tavolozza. Dal piccolo crogiuolo di colori, il guazzo, le gouaches sono anche chiamate “guazzi” tra gli addetti ai lavori e nelle botteghe d’arte. La pittura – à la gouache – è una tecnica del ‘400 ripresa a Napoli, in grande stile, nella seconda metà del Settecento, dal pittore tedesco Filippo Hackert, per una serie di palazzi e di giardini reali, commissionata a questo artista di alta scuola europea da Ferdinando e Carolina di Borbone.
Le Gouache hanno avuto il loro periodo di maggiore splendore nella seconda metà del Settecento e la maggiore fortuna commerciale nell’Ottocento, sino agli anni dell’unificazione. Nel primo periodo, i quadretti à la gouache venivano commissionati ai pittori da personaggi colti, aristocratici e dai figli della ricca borghesia europea in viaggio d’istruzione, insomma da personaggi tutti o quasi tutti dai gusti raffinati e dalle notevoli possibilità finanziarie. Per questi turisti, che non avevano fretta, furono create opere meditate, ispirate, che hanno fatto storia nell’ambito del migliore vedutismo napoletano. Poi, sull’esempio reale, molti signori nobili e borghesi vollero dai pittori le immagini dei loro palazzi e dei loro giardini, delle loro ville in campagna e al mare. Poi ancora, con l’affermarsi della moda dei viaggi, i turisti vennero a Napoli sempre più numerosi, inglesi, francesi, tedeschi, polacchi, soprattutto inglesi, persone di varie estrazioni sociali, persone spesso senza alcuna pretesa culturale, con soggiorni programmati, limitati. E allora le richieste di gouaches diventarono centinaia e centinaia e in conseguenza la produzione prima esplose e poi decadde.
0 prodotti

Spiacenti, non ci sono prodotti in questa collezione